Siamo una Comunità di laici e vogliamo vivere con il Signore della Vita. In questo tempo. Abitando la città dell'uomo.
La fraternità palpabile, la compagnia col Signore e la missione verso i piccoli ritmano le nostre giornate di uomini e donne che lavorano, sperano, soffrono, partecipano all' elaborazione di una cultura capace di riconoscere la dignità di ogni uomo e di promuoverla.

meditazione2

 

A guidarci nella novena in preparazione del Natale ci sarà quest’anno l’A Diogneto, uno scritto anonimo, probabilmente un discorso, databile tra la metà del II e gli inizi del III secolo, che descrive il modo di essere cristiani nel mondo. Per questo motivo può offrici uno specchio rispetto al nostro modo di essere cristiani oggi, in un tempo di paura e isolamento, che però è visitato e abitato dal Signore. È questo il tempo favorevole per riprendere in mano la libertà di essere cristiani autentici.

16 dicembre - Fatti uditore di una parola nuova A Diogneto 1,1-2,1

23 dicembre - Piantare nella speranza A Diogneto 12,1-8

22 dicembre - Non ti meravigliare se un uomo può diventare imitatore di Dio A Diogneto 10,1-11,8

21 dicembre - Chi di noi se lo sarebbe aspettato? A Diogneto 1,1-11,8

19 dicembre - Non è lecito abbandonare il posto A Diogneto 6,1-10

18 dicembre - Cittadini e stranieri A Diogneto 5,4-17

17 dicembre - Astieniti dal formalismo A Diogneto 2,1-5,3

PERCORSI DI MEDITAZIONE

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy