Siamo una Comunità di laici e vogliamo vivere con il Signore della Vita. In questo tempo. Abitando la città dell'uomo.
La fraternità palpabile, la compagnia col Signore e la missione verso i piccoli ritmano le nostre giornate di uomini e donne che lavorano, sperano, soffrono, partecipano all' elaborazione di una cultura capace di riconoscere la dignità di ogni uomo e di promuoverla.

Lettera a Tito e a noi

la verità vi fara liberi

Questa Lettera, come quelle a Timoteo, è indirizzata a un singolo destinatario. Tito, di origine pagana, è responsabile e guida della comunità cristiana di Creta, dove è stato mandato da Paolo. La lettera ha un carattere esortativo in riferimento alla responsabilità.

In precedenza Tito aveva avuto da Paolo altri incarichi missionari. Per esempio era stato inviato a Corinto dove la comunità era frantumata dai problemi: Tito era riuscito a portare la pace, laddove Paolo e Timoteo avevano fallito. Per questo motivo, Tito può essere definito come il missionario delle cause difficili.

27 settembre - Ospitale, amante del bene, fedele alla Parola Tt 1,1-9

4 ottobre - Sani nella fede Tt 1,10-16

11 ottobre - Il nostro avversario resti svergognato Tt 2,1-10

18 ottobre - La grazia ci insegna Tt 2,11-15

8 novembre - Sta’ lontano da chi è fazioso Tt 3,1-11

PERCORSI DI MEDITAZIONE

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy