Siamo una Comunità di laici e vogliamo vivere con il Signore della Vita. In questo tempo. Abitando la città dell'uomo.
La fraternità palpabile, la compagnia col Signore e la missione verso i piccoli ritmano le nostre giornate di uomini e donne che lavorano, sperano, soffrono, partecipano all' elaborazione di una cultura capace di riconoscere la dignità di ogni uomo e di promuoverla.

meditazione2

TEMA: Ho desiderato ardentemente di mangiare questa Pasqua con voi (Lc 22,15)

In questo cammino di preparazione alla Pasqua ci accompagneranno le Parole del Signore relative ai banchetti. Tutta la Bibbia è attraversata da banchetti, da quello di Caino, che offre le primizie del raccolto, a quello descritto in Ap 3. Il pasto celebra l’amicizia umana e quella divina, implica la condivisione ed è il modo più significativo e palpabile per esprimere l’appartenenza alla comunità. Nel nostro tempo la cultura del pasto sta cambiando profondamente, acquisendo sempre più i tratti dell’individualismo e del consumismo funzionale e perdendo di conseguenza la dimensione simbolica. Ogni banchetto invece ci introduce al mistero dell’altro e alla logica del dono. È l’occasione in cui si fa l’esperienza di non essere prima di tutto un “io”, ma il “tu” di un altro; così si dà compimento al senso vero della vita dell’uomo. Questo cammino è possibile anche per noi, perché siamo il “tu” che Dio ha sempre cercato e per questo motivo il banchetto può rappresentare il luogo della trasformazione pasquale.

26 febbraio - Voglio! Mc 6,14-28

06 marzo - Avere solo cinque pani e due pesci Gv 6,1-15

11 marzo - Ho da dirti una cosa Lc 7,36-50

19 marzo - Invita poveri, storpi, zoppi e ciechi Lc 14,1-14 26 marzo - Io sto in mezzo a voi come colui che serve Lc 22,14-27

PERCORSI DI MEDITAZIONE

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy