Siamo una Comunità di laici e vogliamo vivere con il Signore della Vita. In questo tempo. Abitando la città dell'uomo.
La fraternità palpabile, la compagnia col Signore e la missione verso i piccoli ritmano le nostre giornate di uomini e donne che lavorano, sperano, soffrono, partecipano all' elaborazione di una cultura capace di riconoscere la dignità di ogni uomo e di promuoverla.

Qualche cenno storico

La nostra esperienza di piccola comunità nasce nel 2006 intorno ad un progetto che nel tempo si è modificato fino a riscriversi. Ora siamo una piccola comunità Cafarnao. La Parola che ha guidato la stesura del nuovo progetto e che ha dato il nome alla nostra piccola comunità è Mc 10, 46-52. Nasce così l’esperienza dei Senza Mantello con Daniela e Vito, Tina e Pasquale, Maria Francesca.

Nel 2008 la ricerca di una casa in cui abitare in spazi contigui si conclude con l’acquisto di un terreno su cui costruire la nostra casa. È seguito un periodo in cui, accanto all’entusiasmo per le novità, abbiamo vissuto la fatica di intenderci sui passi da fare insieme: questo cammino ha generato la nostra fraternità. Intanto la piccola comunità si è modificata con il matrimonio di Maria Francesca e Michele.

Nel gennaio 2011 facciamo la nostra promessa definitiva e il primo nucleo (Daniela e Vito, Maria Francesca e Michele) si trasferisce nella nuova casa via Federico Fellini, 1: ha inizio la vita insieme. A breve con noi ci sarà anche un nuovo fratello: Raffaele. Dopo tre anni, la costruzione della casa sarà completata e si trasferiranno anche Tina e Pasquale.

È un tempo nuovo in cui davvero la fraternità si fa più stretta e quotidiana, conosce momenti di crisi, chiede a ciascuno di riconfermare la scelta originaria, si fa concreta tanto negli scontri e nel dialogo che proviamo a costruire e a far crescere, quanto nel clima gioioso e accogliente che riusciamo a creare.

Perché insieme

Siamo insieme per provare a rispondere alla chiamata del Signore a vivere da fratelli e per sperimentare nella vita insieme un'eccedenza di bene.

Come viviamo

La piccola comunità è composta da tre famiglie, di cui una due con figli, un single. Ciascuno di noi vive con responsabilità il proprio lavoro, la missione comunitaria, lo specifico della propria scelta vocazionale, la cura delle relazioni con gli altri fratelli della comunità. Insieme condividiamo la vita quotidiana: i pasti, la preghiera, la gestione economica della vita comune. Settimanalmente abbiamo dei tempi di dialogo sulla vita insieme, di ascolto della Parola, di condivisione dei vissuti personali. Le abitazioni contigue ci permettono di incrociarci nel quotidiano e di condividere altri momenti informali e ricreativi.

Per che cosa potete cercarci

Siamo disponibili ad incontrare chi desidera fare un'esperienza di vita fraterna in Comunità o un confronto sulla nostra esperienza di vita insieme.

Questo sito utilizza cookie atti a migliorare la navigazione degli utenti.
Chiudendo questo banner tramite il pulsante "ACCETTA" e proseguendo la navigazione sul sito se ne autorizza l'uso in conformità alla nostra Cookie Policy